Loading

Category Archive for: Uncategorized

Uncategorized 24 Gennaio 2019

Gigliola Foschi presenta “Tutto il silenzio che c’era” di Marco Rigamonti

In occasione di ArteFiera,  Studio Cenacchi Arte Contemporanea ospita il critico d’arte Gigliola Foschi che illustrerà le tre distinte ricerche fotografiche di Marco Rigamonti esposte in galleria. Venerdì 1° febbraio, ore 18,30. Scarica il testo di Gigliola Foschi: Tutto il silenzio che c'era aperture straordinarie in occasione di Artefiera: venerdì      1 febbraio 9,30 - 13,00
Uncategorized 1 Gennaio 2019

Mostra “Tutto il silenzio che c’era” di Marco Rigamonti

Sabato 12 gennaio alle ore 18,00 inaugura la personale di fotografia di Marco Rigamonti "Tutto il silenzio che c'era". Verranno esposte tre ricerche dell'autore connesse l'una all'altra dall'utilizzo della polaroid: Solo fiori, Paesaggi acidi, Perso nel bosco. Testo critico di Gigliola Foschi.
Uncategorized 15 Novembre 2018

Ritratti in galleria

Sabato 24 novembre alle ore 18,00 presso Studio Cenacchi, in occasione dell'inaugurazione della personale di Ennio D'Altri "Ritratti in galleria", l'autore allestirà uno studio fotografico dove realizzerà nuove immagini di chiunque fosse interessato a farsi ritrarre. Queste immagini, subito esposte, diverranno parte viva e innovativa della mostra. L'autore sarà presente in galleria e disponibile ad
Uncategorized 4 Novembre 2018

Letture in galleria

Sabato 10 novembre alle ore 17,00 allo Studio Cenacchi: Letture in galleria. Carte di luce, oggetti trafitti e trasfigurati dalla luce, da toccare con le parole precise di Wyzlava Szymborska e Patrizia Cavalli. Opere di Morena Pedrini Letture di Marinella Manicardi
Uncategorized 18 Ottobre 2018

Mostra “Racconti brevi” di Fiorenza Puggioni Giori

Sabato 27 ottobre alle ore 18,00 Studio Cenacchi inaugura la mostra personale di Fiorenza Puggioni Giori "Racconti brevi". Le opere di Fiorenza Puggioni Giori ci parlano dei luoghi della sua vita. Luoghi fisici, dove ha vissuto o che ha visitato, e luoghi dell’anima. L’utilizzo di supporti leggerissimi, trattati con scagliola, rimanda alla levità del suo
Uncategorized 18 Ottobre 2018

Mostra “Sfioramenti” di Morena Pedrini

Il 27 ottobre 2018 alle 18,00 presso Studio Cenacchi si inaugura la mostra personale di Morena Pedrini "Sfioramenti". Il lavoro di Morena Pedrini trova ispirazione nelle molteplici forme del mondo minerale e vegetale. I disegni e le carte operate sono concreti e fantastici strumenti per intercettare la luce, fondamentale protagonista delle sue installazioni e di
Uncategorized 7 Ottobre 2018

Serate in mostra

La galleria, nell'ambito della mostra personale di Fabio Sorti INSTANTANEE, aperta sino al 20 ottobre, organizza SERATE IN MOSTRA. Giovedì 11 ottobre alle ore 19,00 DIALOGO SULL'ISTANTANEITA'. Riflessioni e aneddoti tra l'autore, Fabio Sorti, e il professor Maurizio Stupiggia, Università di Milano, psicologo e psicoterapeuta. Giovedì 18 ottobre, sempre alle 19,00, PICCOLO CONCERTO del maestro
Uncategorized 18 Settembre 2018

Mostra “Instantanee” di Fabio Sorti

Il 27 settembre 2018 alle 18,30 presso Studio Cenacchi si inaugura la mostra fotografica “Instantanee”. Scatti più “trovati” che “cercati", racconta l’autore, Fabio Sorti. Istanti immediati, unici, colti ed elaborati via smartphone; immagini che coprono un arco di tempo ristretto, due anni. Fabio Sorti lavora in un’agenzia di marketing “creativo”, non è un fotografo professionista
Uncategorized 5 Giugno 2018

STUDIO CENACCHI 2016_2018

In occasione dei primi due anni della galleria, si inaugura il giorno 15 giugno alle 18,00 la mostra collettiva STUDIO CENACCHI 2016_2018. Vengono presentati nuovi lavori degli artisti allestiti in questo periodo di attività. Giorgio Zucchini, che da sempre dipinge a tempera, spaziando fra grandi tele immaginifiche e il piccolo formato in cui imprigiona incantevoli dettagli,
Uncategorized 5 Aprile 2018

Mostra “Per trasparenze” di Mario Lamma

Il giorno 13 aprile alle 18,30 presso Studio Cenacchi si inaugura la personale di Mario Lamma “Per trasparenze”. Grande fotografo naturalista, ha scelto come teatro privilegiato delle sue fotografie l’Appennino emiliano, del quale ha esplorato i luoghi più nascosti e silenziosi, per fermarsi poi, soprattutto d’inverno, sulla riva dei fiumi. Per oltre trent’anni Lamma si è