Loading

Maurizio Tangerini

Maurizio Tangerini è nato Cento in provincia di Ferrara nel 1958, vive e lavora a Casalecchio di Reno (Bologna). La passione e l’attitudine per il disegno e la pittura nascono fin da ragazzo.
Crescendo tra i professori e gli insegnanti al circolo del D.L.F. della città natale ha affinato le capacità e allacciato i contatti con l’ambiente artistico presente nella provincia.

Si è iscritto all’Accademia di “Belle Arti” di Bologna dove ha conseguito il diploma nella cattedra principale di pittura tenuta dal Prof. E.Contini discutendo una tesi con lo stesso professore e il docente di Storia dell’arte Prof. Walter Guadagnini su Lucian Freud, pittore e nipote di Sigmund Freud.

Il suo lavoro, pur articolandosi anche nella scultura e nell’incisione, si concentra sulla pittura, che declina su diversi supporti e con varie tecniche. Rappresenta vedute luminose e tonali, città e luoghi del contemporaneo; a questi lavori si affiancano impegnativi studi di figure di un realismo corposo, forme plastiche tinte di vitalità e vigore.
Luce e colore sono le sue espressioni più evidenti, strumenti per la ricerca di una dimensione mentale dove lo scopo principale è il raggiungimento di una dimensione e uno stato d’animo che lo scorrere frenetico del nostro quotidiano ci ha fatto trascurare.

Questi sono gli stimoli che rispecchiano un’indole ricercatrice e lavoratrice, sempre protesa verso una riscoperta del nuovo: ne sono infatti una testimonianza i suoi lavori, sempre molto diversi tra loro.
Ha esposto in varie città d’Italia in mostre collettive e personali. Lavora nello studio di Casalecchio e insegna in vari circoli culturali della città.
Tiene corsi di disegno, anatomia e figura, acquarello e pittura ad olio.