Loading

Studio Cenacchi - Maurizio Tangerini

ACQUERELLI DAL VIVO
Sabato 7, sabato 14 e sabato 21 dicembre 2019 dalle 16,30 alle 18,30 Maurizio Tangerini sarà in galleria ed eseguirà alcuni acquerelli per illustrare ai presenti questa tecnica pittorica.

BOLOGNA, DALLE PERIFERIE AL CENTRO – MAURIZIO TANGERINI
Sabato 30 novembre 2019 alle 17.00
inaugura presso gli spazi dello Studio Cenacchi nel cuore di Bologna, la mostra “Bologna, dalle periferie al centro” con 25 recenti opere di Maurizio Tangerini. L’esposizione, a cura di Jacopo Cenacchi e che si avvale del testo critico del Prof. Vittorio Baglieri, proseguirà fino all’11 gennaio 2020.
La mostra, dedicata a Bologna, presenta lavori recenti (olii e tecniche miste su tela, su carta applicata e su cartone) del noto pittore, bolognese d’adozione, Maurizio Tangerini.

Scarica il comunicato stampa

Maurizio Tangerini - Bologna, dalle periferie al centro - catalogo
Massimo Golfieri - Berlin, Brandenburger Tor 1989 - Una Trabant per tutta la famiglia

BERLIN BRANDENBURGER TOR. VISITE GUIDATE
Sabato 9 novembre 2019
, 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino, Massimo Golfieri, autore delle 40 opere della mostra Berlin, Brandenburger Tor 1989, accompagnerà i visitatori in una visita guidata ripercorrendo i fatti di quegli anni attraverso l’illustrazione delle sue fotografie colorate a mano.

BERLIN, BRANDENBURGER TOR 1989 – MASSIMO GOLFIERI
Giovedì 31 ottobre 2019
alle 18.00 inaugura presso gli spazi dello Studio Cenacchi nel cuore di Bologna, la mostra Berlin, Brandenburger Tor 1989 con 40 fotografie inedite di Massimo Golfieri. L’esposizione, a cura di Jacopo Cenacchi, proseguirà fino al 28 novembre 2019 e gode del patrocinio del Goethe Zentrum Bologna.

A trent’anni esatti dalla caduta del muro di Berlino, le immagini di Massimo Golfieri, fotografo imolese, vengono mostrate per la prima volta al pubblico: un vero e proprio viaggio nel tempo che vuole ripercorrere uno dei momenti storici più importanti del XX secolo.

Tutte le fotografie presenti in mostra sono analogiche in bianco e nero, stampate su carta ai sali d’argento, baritata, spesso colorate a mano con la tecnica pittorialista dei pigmenti all’albumina. Ogni stampa colorata è un pezzo unico e irripetibile. Oltre alle fotografie il visitatore sarà catapultato nell’atmosfera del lontano 1989 berlinese in maniera più analitica e dettagliata attraverso la proiezione di un foto video in loop, realizzato dallo stesso fotografo.

Scarica il comunicato stampa

Massimo Golfieri - Berlin, Brandenburger Tor 1989, Il futuro alle porte
Augusto Gadea - I luoghi della polvere - catalogo

I LUOGHI DELLA POLVERE – AUGUSTO GADEA
Giovedì 3 ottobre 2019 alle ore 18,00 Studio Cenacchi inaugura la mostra I luoghi della polvere di Augusto Gadea.

“I luoghi della polvere”, di Augusto Gadea, originano dal suo costante interrogarsi sulla storia del paesaggio attraverso la pittura e sull’utilizzo della terra, oggi, per rappresentarlo. Il suo lavoro invero è tenacemente materico; utilizza carboncino, pastelli, argilla, terra, sabbia.
I territori rurali dell’Uruguay ed emiliano. Questi i soggetti dell’esposizione, che connettendoli, fa risuonare i paesaggi dei due paesi, quasi a fondersi, uniti dalla rappresentazione della natura, lirica e insieme vibrante, dell’autore.
Chiusura il 26 ottobre.

Scarica il comunicato stampa

Studio Cenacchi - Open Tour 2019

OPEN TOUR 2019
La galleria partecipa alla manifestazione Open Tour 2019 -in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bologna- con la mostra collettiva a cura della Prof.ssa Beatrice Buscaroli “CROCEVIA”. Open Tour è una festa dell’arte lunga una settimana, dal 17 al 22 giugno, con la quale l’Accademia di Belle Arti di Bologna si apre all’esterno e “invade” numerose sedi e spazi espositivi e culturali cittadini, proponendo al pubblico l’occasione di scoprire e apprezzare i risultati dell’attività che studenti e docenti svolgono nelle aule.

INAUGURAZIONE GIOVEDÌ’ 20 GIUGNO 2019 ORE 16,00

In esposizione i lavori di:
Sahar Akrami: Donne, incisioni (Toner Transfer)
Greta Bonfiglioli: La regina degli zingari, libro d’artista (Monotipie su lastre di zinco)
Luca Degli Esposti: Discissioni, libro d’artista (Puntasecca su tetrapack)
Elisa Negroni: Movimenti, incisioni (acquatinta su zinco)
Gabriella Presutto: Tessere la cura, libro d’artista (gaufrage)
Amirah Suboh: Senza titolo, incisioni (acquaforte e vernice molle)
Eleonora Terzi: Garanzia, incisione (acquatinta e tecniche miste)
Rachele Turini: Come fosse pagliuzza, incisioni (acquaforte)
Along Wang: Distanza di libertà, incisioni (mix media)

studenti dei corsi delle prof.sse Maria Agata Amato, Manuela Candini, Annamaria Stanghellini.

TYPOPAINTING di ANDREA BERSANI e RIVELAZIONI INFORMALI di MARCO NANNI

Venerdì 3 maggio 2019 alle ore 18,00 Studio Cenacchi inaugura le mostre personali Typopainting di Andrea Bersani e Rivelazioni informali di Marco Nanni.
“I lavori di Bersani – ironicamente ribattezzati Typopanting – si fanno ammirare per lo spirito cromaticamente festoso, pettegolo […], per la vivace osmosi tra le macchie di colore!. (dal testo di Bruno Benuzzi).
Le opere di Nanni, gioiose, esplorano le connessioni tra arte e vita quotidiana, alla ricerca di un equilibrio nel magma informale attraverso il dinamismo del gesto e lo scontrarsi di tonalità contrastanti.

UN BLUES PER KIDO
Venerdì 12 aprile 2019 alle 18,30 allo Studio Cenacchi il compositore e contrabbassista Roberto Bartoli suonerà suoi brani in ricordo dell’amico Kido Emiliani.

Seguirà una degustazione di vini della cantina Tìaso di Scansano (nata nel 2016 come avventura familiare di Olimpia Bussani e Fausto Diamanti)

Studio Cenacchi - Roberto Bartoli - Kido Emiliain
Studio Cenacchi - Carlo Lucarelli - Kido Emiliani

CARLO LUCARELLI “LEGGE” KIDO
Giovedì 28 marzo 2019 alle ore 18,00 allo Studio Cenacchi in Via Santo Stefano 63 a Bologna Lo scrittore Carlo Lucarelli, che ha condiviso diversi anni di attività teatrale con Kido Emiliani, presenterà un reading di testi da lui scritti per spettacoli messi in scena da Kido.

Il teatro è un ambito fondamentale -nonché amatissimo- dell’attività di Kido. Inizia da giovane studente, con il suo amico Mario Zoli, e lavora con lui per anni con la Compagnia “Alterego” e successivamente con l’Associazione delle Feste con la quale partecipa per circa 15 e più anni alle Feste Medioevali di Brisighella mettendo in scena molti spettacoli firmati da Carlo Lucarelli. Il rapporto di amicizia di lunga data, tra Kido e Carlo, ha consentito loro di dedicarsi al teatro, insieme, per anni. Ha gestito il Teatro Comunale di Mordano prima con la Compagnia delle Feste, poi con la Compagnia Teatro Stabile di Mordano.

KIDO: IL SUO BATIK, LA SUA ARTE
Sabato 16 marzo 2019
alle ore 18,00 Studio Cenacchi inaugura la mostra Kido: il suo Batik, la sua Arte. L’esposizione illustra la composita attività artistica di Kido Emiliani, incentrata sul Batik. Dalla manifattura di abiti per i più importanti stilisti italiani all’ambito teatrale con la cura di regia, costumi, scenografia di numerosi spettacoli, dai batik -sia astratti che figurativi- ai lavori in ceramica.

Kido Emiliani - Kido: il suo batik, la sua arte - Cerchi astrali
Studio Cenacchi - Sigfrido Bartolini - Beatrice Buscaroli

“SIGFRIDO BARTOLINI INCISORE” IL LIBRO
Giovedì 7 marzo 2019 alle ore 18,00
presentazione del volume “Sigfrido Bartolini incisore”. Interverranno il curatore dell’opera, Edoardo Salvi, e la Prof.ssa Beatrice Buscaroli, docente di Storia dell’Arte Moderna e Contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

MOSTRA “LA GRAFICA DI SIGFRIDO BARTOLINI”
Sabato 16 febbraio 2019 alle ore 18,00 si inaugura la mostra La grafica di Sigfrido Bartolini.
La mostra, la prima a Bologna, dedicata all’opera grafica di Sigfrido Bartolini, uno dei più importanti artisti del novecento, vedrà esposta una precisa scelta di una quarantina di opere tra acqueforti, litografie e xilografie per illustrare la produzione grafica dell’artista durante un cinquantennio. Dai familiari paesaggi toscani all’amata San Vigilio di Marebbe, dalle xilografie del Pinocchio alle serie di litografie e acqueforti dedicate ai segni zodiacali.

Sigfrido Bartolini - La grafica di Sigfrido Bartolini - Silenzio

NATIVITY SCENES – MARCO RIGAMONTI
Sabato 9 febbraio 2019 alle 17,00
, in occasione della chiusura della mostra Tutto il silenzio che c’era, Marco Rigamonti presenterà il suo ultimo volume fotografico dal titolo “Nativity Scenes”. Il volume è impreziosito da un’opera in tiratura limitata firmata dall’autore.

Marco Rigamonti - Nativity Scenes - libro

GIGLIOLA FOSCHI PRESENTA “TUTTO IL SILENZIO CHE C’ERA” DI MARCO RIGAMONTI
Venerdì 1° febbraio 2019, ore 18,30
, in occasione di ArteFiera,  Studio Cenacchi Arte Contemporanea ospita il critico d’arte Gigliola Foschi che accompagnerà i presenti in una visita guidata alle opere di Marco Rigamonti esposte in galleria.

Scarica il testo di Gigliola Foschi: Tutto il silenzio che c’era

Polaroid di Marco Rigamonti: Paesaggio marino

TUTTO IL SILENZIO CHE C’ERA – mostra di MARCO RIGAMONTI
Sabato 12 gennaio 2019 alle ore 18,00
inaugura la personale di fotografia di Marco Rigamonti Tutto il silenzio che c’era. Verranno esposte tre ricerche dell’autore connesse l’una all’altra dall’utilizzo della polaroid: Solo fiori, Paesaggi acidi, Perso nel bosco. Testo critico di Gigliola Foschi.

Ennio D'Altri - Ritratti in galleria - Renzo Renzi

RITRATTI IN GALLERIA
Sabato 24 novembre 2018 alle ore 18,00
presso Studio Cenacchi, in occasione dell’inaugurazione della personale di Ennio D’Altri Ritratti in galleria, l’autore allestirà uno studio fotografico dove realizzerà nuove immagini di chiunque fosse interessato a farsi ritrarre. Queste immagini, subito esposte, diverranno parte viva e innovativa della mostra.

L’autore sarà presente in galleria e disponibile ad eseguire ritratti fotografici nei consueti orari pomeridiani della galleria (dalle 15,30 alle 19,00), sabato 1, 8, 15, 22 dicembre, domenica 16 dicembre (dalle 16,00 alle 19,00) e su appuntamento.

Ennio D'Altri - Ritratti in galleria - Eva Robin's

LETTURE IN GALLERIA
Sabato 10 novembre 2018 alle ore 17,00 allo Studio Cenacchi: Letture in galleria.
Carte di luce, oggetti trafitti e trasfigurati dalla luce, da toccare con le parole precise di Wyzlava Szymborska e Patrizia Cavalli.
Opere di Morena Pedrini
Letture di Marinella Manicardi

mostra SFIORAMENTI DI MORENA PEDRINI
Il 27 ottobre 2018 alle 18,00 presso Studio Cenacchi si inaugura la mostra personale di Morena Pedrini Sfioramenti.
Il lavoro di Morena Pedrini trova ispirazione nelle molteplici forme del mondo minerale e vegetale. I disegni e le carte operate sono concreti e fantastici strumenti per intercettare la luce, fondamentale protagonista delle sue installazioni e di questo silenzioso concerto.

RACCONTI BREVI – FIORENZA PUGGIONI
Sabato 27 ottobre 2018 alle ore 18,00
Studio Cenacchi inaugura la mostra personale di Fiorenza Puggioni Racconti brevi.
Le opere di Fiorenza Puggioni Giori ci parlano dei luoghi della sua vita. Luoghi fisici, dove ha vissuto o che ha visitato, e luoghi dell’anima. L’utilizzo di supporti leggerissimi, trattati con scagliola, rimanda alla levità del suo sguardo che si fissa, di volta in volta, su vasti paesaggi di terre familiari o lontane, su dettagli minimali di muri, o che percorre i sentieri privati dell’immaginazione.

MOSTRA “INSTANTANEE” DI FABIO SORTI
Il 27 settembre 2018 alle 18,30 presso Studio Cenacchi si inaugura la mostra fotografica “Instantanee”.
Scatti più “trovati” che “cercati”, racconta l’autore, Fabio Sorti.
Istanti immediati, unici, colti ed elaborati via smartphone; immagini che coprono un arco di tempo ristretto, due anni.
Fabio Sorti lavora in un’agenzia di marketing “creativo”, non è un fotografo professionista ma ama fotografare; ed è solo osservando  tutte di un fiato le 24 visioni istantanee che capiamo di essere di fronte a scatti sorprendenti dai richiami grafici pittorici oltre che fotografici.

STUDIO CENACCHI 2016-2018

In occasione dei primi due anni della galleria, si inaugura il giorno 15 giugno alle 18,00 la mostra collettiva STUDIO CENACCHI 2016_2018. Vengono presentati nuovi lavori degli artisti allestiti in questo periodo di attività.
Giorgio Zucchini, che da sempre dipinge a tempera, spaziando fra grandi tele immaginifiche e il piccolo formato in cui imprigiona incantevoli dettagli, presenta i suoi più recenti lavori su tela, che dialogheranno con i meccanismi del poliedrico Francesco Bocchini, “apparecchi per caricare senso”.
Mario Lamma propone nuove immagini del suo lavoro lieve e intenso focalizzato su dettagli dei corsi d’acqua dell’appennino bolognese.
Le immagini di Diego Macrì ci parlano dell’immaginario contemporaneo e dei nostri meccanismi percettivi ad esso legati.
Elena Franco, che ha inaugurato lo Studio Cenacchi con “Cauti racconti immaginari”, proporrà al pubblico bolognese “Hospitalia”, ricerca che l’ha vista impegnata, per un quinquennio, a indagare le architetture ospedaliere in Europa.

Mario Lamma - Per trasparenze

MOSTRA “PER TRASPARENZE” DI MARIO LAMMA
Il giorno 13 aprile 2018 alle 18,30 presso Studio Cenacchi si inaugura la personale di Mario LammaPer trasparenze”.
Grande fotografo naturalista, ha scelto come teatro privilegiato delle sue fotografie l’Appennino emiliano, del quale ha esplorato i luoghi più nascosti e silenziosi, per fermarsi poi, soprattutto d’inverno, sulla riva dei fiumi.
Per oltre trent’anni Lamma si è dedicato al più puro bianco e nero, realizzando col banco ottico fotografie di straordinaria bellezza e qualità. Solo di recente, ma dopo anni di studio, si è avvicinato al caotico mondo del digitale realizzando immagini di un colore essenziale e vibrante al tempo stesso.

ART WEEK 2018

opera astratta in lamiera di ferro di Francesco Bocchini

In occasione di Arte Fiera 2018 la mostra “Carnival” di Francesco Bocchini, in corso dal 20 gennaio, sarà presentata presso lo Studio Cenacchi venerdì 2 febbraio 2018 alle 18,30 dalla poetessa Roberta Bertozzi. A seguire “Musiche da naufragio” dei MaX StirneR LumpeN.

La presentazione di Roberta Bertozzi sarà replicata sabato 3 febbraio, sempre alle 18,30, presso lo Studio Legale Iusgate in Via Castiglione 81, dove saranno esposte altre opere dell’artista.

MOSTRA “CARNIVAL” FRANCESCO BOCCHINI
Sabato 20 gennaio 2018 alle 18,30
presso Studio Cenacchi si inaugura la mostra personale di Francesco Bocchini “Carnival”. L’artista, che ha attraversato pittura e scultura sperimentando vari materiali, approda infine alla lamiera a banda stagnata, ai ferri smaltati e ai metalli recuperati. Prendono così vita meccanismi, installazioni, teche e vegetazioni, talvolta dipinti a olio in un sapiente pastiche di ironia e tragedia. “Carnival” in un rimando continuo, scorre sulle carte, collage con foto, ritagli e pittura a olio, che mostrano, evidenziano e nascondono: i visi sono celati, gli sguardi occultati, proprio come in una sfilata mascherata, dove le identità si confondono e diventano altro.

Francesco Bocchini - Carnival - catalogo mostra
Elena Franco - Hospitalia - Studio Cenacchi

HOSPITALIA – ELENA FRANCO
Presentazione del dummy photobook (Chippendale Studio, 2017) e del libro (ARTEMA, 2017) “Hospitalia” di Elena Franco

Talk alla presenza dell’autrice in conversazione con Tiziana Bonomo e Luca Panaro.

L’incontro è l’occasione per raccontare la nascita del progetto editoriale Hospitalia che, a partire dalla progettazione di un dummy photobook durante il workshop di gennaio 2017 a Chippendale Studio, si è successivamente trasformato in un libro, edito da ARTEMA, con la prefazione di Domenico Quirico, su progetto di Tiziana Bonomo di ArtPhotò.

Scarica il comunicato stampa

MOSTRA “FICTIONALISM” DI DIEGO MACRì
Sabato 28 ottobre 2017
alle 18,30 presso Studio Cenacchi si inaugura la mostra fotografica di Diego Macrì “Fictionalism”. Il lavoro di Macrì, che inizia a fotografare a dodici anni con una piccola Ducati 18×24 mm, prende a soggetto i linguaggi e i codici più comuni e ricorrenti dell’espressione visiva a noi contemporanea, apertamente dominata, sia a livello delle arti che a quello della pubblicità, dalla multimedialità dei sistemi digitali e dal nostro background telematico.

Fotografia di Diego Macrì: interno del Boston Museum
Giorgio Zucchini - Tempera - mostra

GIORGIO ZUCCHINI SPIEGATO DA LAURA FALQUI
Lo Studio Cenacchi Arte Contemporanea inaugurerà il prossimo mercoledì 22 marzo 2017 alle 18,00 una serie di tre incontri (i successivi appuntamenti saranno mercoledì 5 e mercoledì 19 aprile) nei quali la saggista e drammaturga Laura Falqui illustrerà la pittura di Giorgio Zucchini.

MOSTRA “TEMPERA” DI GIORGIO ZUCCHINI
Sabato 11 marzo 2017 alle 18,00
 presso Studio Cenacchi Arte Contemporanea si inaugura la mostra personale di Giorgio Zucchini “Tempera”. Artista tra i più rappresentativi della nostra città, fin dagli esordi, negli anni Settanta, è presente con le avanguardie pittoriche, sviluppando tuttavia una poetica tutta personale messa in evidenza da critici come Renato Barilli e Roberto Daolio.

Giorgio Zucchini - Tempera - Mi spavento

ART WEEK 2017
In occasione di Arte Fiera, venerdì 27 gennaio alle ore 18,30 presso lo Studio Cenacchi, incontro con l’architetto e fotografa Elena Franco, che illustrerà un capitolo inedito della sua ricerca fotografica sugli antichi palazzi nobiliari “Cauti racconti immaginari“.

Quest’ultimo lavoro è consacrato al luogo che ospita la galleria d’arte stessa, ovvero Palazzo Ghiselli Vasselli.

Scarica il comunicato stampa

INAUGURAZIONE STUDIO CENACCHI
Sabato 26 novembre 2016 alle 18,00
 in Via Santo Stefano 63 a Bologna inaugura Studio Cenacchi, un nuovo spazio per l’arte contemporanea a Bologna. La mostra d’apertura sarà dedicata alla ricerca fotografica di Elena Franco dal titolo “Cauti racconti immaginari”, lavoro di indagine dedicato ad un luogo: Palazzo Toni Marietti, sul lago d’Orta, e ai suoi antichi abitanti.