Loading

Mario Lamma

Teatro privilegiato delle fotografie di Mario Lamma è l’Appennino emiliano, del quale ha esplorato i luoghi più nascosti e silenziosi, per fermarsi poi, soprattutto d’inverno, sulla riva dei fiumi.

Per oltre trent’anni Lamma si è dedicato al più puro bianco e nero, realizzando col banco ottico fotografie di straordinaria bellezza e qualità. Solo di recente, ma dopo anni di studio, si è avvicinato al caotico mondo del digitale realizzando immagini a colori; un colore essenziale e vibrante al tempo stesso.

Artista lodevolmente parco e riservato, Mario Lamma non ha di certo inflazionato con le sue opere il mercato dell’arte. Tra le sue mostre, tutte dovute all’interessamento di amici fotografi e di appassionati collezionisti, si segnalano:

-1991  Galleria Graffio  Bologna     mostra collettiva
-1993  Comune di S.Pietro in Casale  Sala Mostre del centro culturale   mostra personale
-1994  Vicolo Bolognetti   Sala Silentium   Bologna   mostra collettiva
-1995  Andrea Emiliani presenta il libro “Terre piane” a cura di Corrado Fanti. Fotografie di Corrado Fanti, Daniele Lelli,Mario Lamma,Oscar Ferrari,Francesco Nonino,Margherita Verzellesi
-1997  Castello di Serravalle   Castelletto sala ex cinema  Punti di vista   mostra collettiva
-2000  Associazione Piccolo Formato   Bologna    mostra personale
-2006  Comune di S.Giorgio di Piano  Assessorato alla cultura  “Segni nell’ombra”  mostra personale
-2008  Municipio di Castiglione dei Pepoli   sala delle carceri ” Uno sguardo discreto”  mostra collettiva
-2008  Arterio   Bologna  One night only     Mario Lamma fine art photographer  mostra personale
-2009  La loggia della fornace   Rastignano    Cinque fotografi in bianco e nero   mostra collettiva
-2010  Natural camera  Bologna mostra personale
-2011  Galleria  Il Punto  Bologna  mostra personale
-2015  Galleria B4 Bologna  mostra personale

Mario Lamma - Studio Cenacchi