Loading

MARCO RIGAMONTI
SOLO FIORI

Sospese tra apparizione e scomparsa, tra salvazione e dissoluzione appaiono anche le immagini della nuova serie Solo fiori, dedicata ai piccoli mazzi floreali abbandonati nei cassonetti dei cimiteri. Fiori non più raffigurati tra fioritura e appassimento, tra rigoglio cromatico e disfacimento, come venivano rappresentati dai pittori di vanitas del Seicento, protesi a ricordare la mortalità dell’uomo, ma anche la desiderabilità e la fragilità della bellezza. Invece, nelle immagini di Rigamonti troviamo solo fiori appassiti, solo petali e corolle gettate via; eppure, anche se ormai residuali, pur sempre segni di un gesto d’affetto che unisce i viventi e gli scomparsi. Essi non sono tanto metafore della nascita e della morte, ma ricordi tenaci ancora vivi, ancora tra i vivi. Ricordi salvati da Rigamonti e mostrati quasi così come sono stati trovati, senza fughe nell’allegorico o nel pittoresco. E proprio per questo belli, malinconici, traversati da una pensosità vibrante.

Transfer da Polaroid 20 x 25 su carta acquarello
opera unica
cm 50 x 40, 2006
Euro 1.000 + iva

La serie è disponibile anche in stampa su Photo Canvas 320 nei seguenti formati (tiratura 1/5 più 2 pda):
formato cm 70 x 100           €    600 + iva
formato 50 x 70                    €   400 + iva

Visiona le opere della serie PERIPLO SICILIANO
Visiona le opere della serie PERSO NEL BOSCO
Visiona le opere della serie PAESAGGI ACIDI

Contattaci per maggiori informazioni sulle opere
galleria@studiocenacchi.com | 051 265517